Le energie rinnovabili per le aziende

Negli ultimi anni molte imprese hanno dedicato attenzione verso le energie rinnovabili, ottenendo ampi risparmi in ambito economico e contribuendo al rispetto dell’ambiente.
Oggi il tema della sostenibilità è un argomento molto sensibile, particolarmente sentito dalle nuove generazioni, ma anche dalle grandi imprese, in grado di incidere fortemente a livello economico e ambientale.

Il rapporto di BloombergNEF

Dal rapporto Energy Transition Investment Trends 2023, realizzato dalla società di produzione dati BloombergNEF, che si interessa di economia energetica, il 2022 ha segnato un aumento del 31% degli investimenti per la transizione energetica, rispetto al 2021: è la prima volta che l’utilizzo di energie rinnovabili tende a pareggiare l’utilizzo dei combustibili fossili. Ovviamente, tra le risorse per l’energia rinnovabile, sono considerate più fonti, come quella solare, l’eolica, l’idroelettrica e quella geotermica.

Il sorpasso delle rinnovabili

Sia i governi che le aziende stanno intraprendendo un’unica direzione, che è quella del cambiamento sostenibile. Probabilmente, tra i paesi più attivi, rientrano i paesi scandinavi e del Nord Europa, insieme agli Stati Uniti, ma anche in Italia si sta andando nella stessa direzione.
L’utilizzo delle rinnovabili, secondo l’European Electricity Review dello scorso anno, raggiunge il 22% complessivo: la produzione green supera per la prima volta quella fossile.
Determinante è stata l’ampia diffusione del fotovoltaico, con una produzione record che raggiunge i 39 TWh di energia. Altri rapporti evidenziano che negli ultimi anni nel settore agricolo sono stati installati circa 40.000 impianti, con una produzione che raggiunge i 2.844 GWh, nel settore secondario si parla di oltre 50.000 impianti per una produzione energetica lorda che sfiora i 13.000 GWh, mentre nel terziario gli oltre 111.000 impianti contribuiscono con altri 5.000 GWh di energia lorda.

Energie rinnovabili per le aziende: perché conviene?

La convenienza a utilizzare energie rinnovabili per le aziende, è facilmente spiegabile. L’installazione di impianti di energia pulita consente alle aziende di rendersi indipendenti dal punto di vista energetico, sfruttando fonti potenzialmente inesauribili, oltre a essere più competitive, nel rispetto degli obiettivi sostenibili imposti a livello europeo, nell’arco dal 2021 al 2030.

Le classifiche di Corporate Knights

Monitorando l’utilizzo di energie rinnovabili per le aziende, la Corporate Knights, stila ogni anno la classifica delle 100 aziende più ecosostenibili nel mondo. Nel 2023, includendo non solo aziende che si sono distinte nell’utilizzo di energia verde, ma anche quelle che hanno applicato la sostenibilità nella propria governance e a livello sociale, spiccano ai primi posti la Schnitzer Steel Industries Inc di Portland (USA), la Vastas Wind System A/S di Aahrus (Danimarca) e la Brambles Ltd di Sydney (Australia). Alle imprese viene riconosciuto, anche di aver avuto un impatto positivo sulla collettività e l’economia del proprio settore. Anche l’Italia riporta due aziende presenti in questa classifica: si tratta dell’ERG SpA e di Intesa Sanpaolo, che occupano rispettivamente il 59° e il 90° posto.

Passa anche tu alle energie rinnovabili. Scopri di più sul nostro sito.

Potrebbe interessarti anche:

  • Carbon footprint aziende

    Carbon Footprint per aziende sostenibili, una guida pratica

  • Agrivoltaico prossimi step: tutto quello che c’è da sapere